Le origini

una tradizione che dura nel tempo

Le origini


Una tradizione che dura nel tempo

Al centro della zona di eccellenza per la produzione del Lambrusco, nascevano nel 1925 le Cantine Lombardini, ubicate ancora oggi nella sede originaria, nel centro storico della bella gonzaghesca Novellara, terra d’arte e di tradizioni.
Il nonno Angelo, uomo di certo ingegno imprenditoriale, fondò dapprima il centenario “Bar Roma” sotto i portici della piazza con annesso il primo cinematografo “Cinema Elios”, che dopo il restauro è diventato Sala Degustazione. Seguì l’installazione della prima pompa di carburante della bassa reggiana di fronte al bar e la rivendita di oli pesanti per l’industria lungo Via Cavour. Da ultimo venne fondata la cantina dei vini, che documenta un capitolo di storia della Famiglia Lombardini dall’inizio dello scorso secolo ad oggi.
 
Guerre, regimi, ricostruzioni... una grande bufera ha cambiato i confini dell’Europa e del mondo segnando la fine di un’epoca. L’amato Angelo, alla scomparsa, lasciò alla guida delle attività i figli Giuseppina, Corrado, Brenno, Elena ed Eolo. In seguito la cantina passò ai nipoti Marco, Angelo e Riccardo. Iniziò così una nuova era del Lambrusco Lombardini che si diffuse su tutto il territorio italiano e ben presto varcò i confini nazionali per raggiungere il mondo.
Sfogliando nella memoria si ritrovano immagini, sensazioni e profumi in tempo di pigiatura, allegria nella raccolta del mosto nelle botti , nonchè la lunga attesa per la maturazione della fermentazione in bottiglia .
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy Policy.
Accetto